Anteprima BIAS 2018 al castello di Morsasco

Dopo il successo a Venezia in occasione della Biennale d’Arte, la preview BIAS 2018 si è spostata al castello di Morsasco. All’interno dell’antica Polveriera della dimora storica, è allestita l’esposizione d’arte contemporanea di presentazione della prossima BIAS 2018 (Biennale Internazionale Arte Sacra delle religioni dell’umanità) sul tema della Porta: Porta itineris dicitur longissima esse, porta come parte più lunga – sia essa in entrata o in uscita – di un percorso di viaggio metaforicamente rappresentato. Gli artisti sono chiamati a sviluppare un progetto d’arte sul tema simbolico della ‘porta’ partecipando a un bando di selezione.

La BIAS (www.biasinstitute.it) è un appuntamento transnazionale di arte contemporanea che si svolge a Palermo negli anni pari e che viene di anno in anno presentata con mostre itineranti in diverse città nel mondo. La BIAS è una esposizione organizzata in diversi Padiglioni che fanno riferimento ad antiche e nuove religioni o filosofie: come nella precedente edizione, gli artisti daranno vita ai vari Padiglioni della filosofia, Scientifico Darwiniano, delle Religioni Perdute, Indù, Buddista, Sciamano, Taoista, delle Religioni Africane, degli Atei, Sincretista e Abramitico che racchiude ebrei, cristiani, maroniti, ortodossi, protestanti e islamici.


Gli spazi sono quindi organizzati per esperienza e non per appartenenza a una nazione o a una lingua. E’ il tentativo di ricollocare l’artista in una dimensione più umanistica e introspettiva in una astratta appartenenza spirituale letta attraverso le varie evoluzioni interdisciplinari: dall’arte plastica all’architettura, dalla musica alla fotografia.


Esiste un complesso patrimonio di archetipi, incognite, profondamente scolpito nella mente dell’uomo. È il filo atemporale dell’Umanità che lega – inconsapevolmente - l’uomo di un tempo all’uomo di oggi. L’innata oscillazione tra il corpo materiale e l’immateriale, cerniera tra il finito e l’infinito che cede lo spazio all’intuizione, all'ispirazione dell'artista che assume la sua funzione di anello di congiunzione tra individuo e cosmo, parvenza di una improvvisa risoluzione degli enigmatici quesiti di sempre.


La mostra allestita al Castello di Morsasco è la seconda tappa di questa preview BIAS 2018 partita da Venezia durante il periodo estivo della 57th Esposizione Internazionale Arte della Biennale di Venezia, siglando una stretta collaborazione con il Politecnico di Torino.


Nel 2018 Palermo sarà Capitale Italiana della Cultura e, oltre ad essere sede di BIAS 2018, sarà anche sede della 12th Edizione di Manifesta prevista per il 15 giugno 2018 che si preannuncia di grandissima qualità e livello per il grande coinvolgimento della città e coordinamento all’unisono delle numerose attività che Palermo e la Sua comunità da anni hanno attivato con iniziative pubbliche e private

ARTISTI in MOSTRA A MORSASCO: Rosa Mundi, Mario Bajardi, Federico Bonelli, Vittorio Busset, Paola Cassola, Aldo Cichero, Andrea Kantos, Marck Art, Maurizio Montagna, Niccolò Montesi, Daniela Papadia, Armando Perna, Tobia Ravà, Sonja Ros, Valentina Rosa, Gaia Todeschini.

La mostra è visitabile il sabato dalle 15.30 alle 18.00 e la domenica dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00. altri giorni su appuntamento.
Per informazioni: tel. 3343769833; castellodimorsasco@gmail.com

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.