PROTAGONISTI DIMENTICATI

Sabato 16 giugno, dalle ore 15.00, la Fondazione Cosso presenterà “Protagonisti dimenticati. Storie e racconti intorno alla famiglia Massel-Cacherano di Bricherasio” un itinerario di visita alla scoperta di personaggi illustri che hanno animato la città di Pinerolo e il Castello di Miradolo dal Settecento alla prima metà del Novecento: un percorso a tappe che si snoderà tra il Parco dell’antica dimora e il borgo storico di Pinerolo per terminare con una dolce degustazione presso l’Antica Pasticceria Castino, in Piazza del Duomo.
Aneddoti e curiosità su una delle più influenti famiglie Piemontesi ottocentesche verranno svelati al pubblico attraverso la scoperta dei luoghi frequentati e amati.

L’itinerario proposto dalla Fondazione Cosso nasce a seguito dei recenti studi che sono stati condotti sull’archivio delle famiglie Massel-Cacherano di Bricherasio, conservato al Castello di Miradolo.

Alle 15, la visita prenderà avvio dal Parco del Castello di Miradolo, oggetto di grande cura e attenzione da parte delle due famiglie, in particolare grazie alla figura di Elisabetta Ferrero della Marmora, sposa del secondo Marchese Massel, appassionata di botanica e grande amante dei giardini. Le donne della famiglia continueranno a prendersi cura del Castello e del suo Parco fino alla Contessa Sofia, la quale introdurrà diverse specie esotiche, secondo la moda dell’epoca.
La tappa successiva si svilupperà nel borgo antico di Pinerolo, per una passeggiata tra la residenza cittadina ottocentesca della Famiglia Massel e la Cavallerizza Caprilli, significativamente intitolata all’omonimo capitano, grande amico di Emanuele Cacherano di Bricherasio e ospite abituale del Castello di Miradolo soprattutto negli anni della sua presenza alla Scuola Militare di Cavalleria di Pinerolo.
Per concludere in dolcezza, una pausa all’Antica Pasticceria Castino, in Piazza del Duomo, abitualmente frequentata dalla Contessa Sofia, sorella di Emanuele e ultima discendente della famiglia, che dallo storico pasticcere Giuseppe Castino acquistava i dolci della Festa, dopo aver assistito alla funzione religiosa domenicale in Duomo.

Costo del pacchetto: 24 euro, comprensivo di ingresso al Parco del Castello di Miradolo, visita guidata, dolce degustazione all’Antica Pasticceria Castino di Pinerolo.
La prenotazione è obbligatoria nei giorni precedenti al n° 0121.502761 e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it.

Proseguono le attività proposte dalla Fondazione Cosso nell’ambito del progetto “Invito al Parco”:
Sabato 16 giugno, ore 16
“Favole sotto gli alberi”, le letture diffuse nel Parco dedicate alle famiglie, all’ombra dei giganti verdi: un momento per sognare insieme e liberare l’immaginazione all’inseguimento di personaggi fantastici e delle loro avventure. I bambini e le loro famiglie passeggeranno insieme nel Parco, ascoltando le letture.
Le letture sono incluse nel biglietto di ingresso al Parco. Non è richiesta la prenotazione.

Domenica 17 giugno
Alle ore 16 la Fondazione Cosso darà appuntamento agli amanti del verde e della natura per la visita guidata del Parco “Le ortensie storiche”, itinerario tematico guidato da Eva Boasso Ormezzano, profonda conoscitrice delle ortensie di cui il Parco è ricco. I partecipanti saranno accompagnati in una piacevole passeggiata ascoltando il racconto del meraviglioso arbusto, della bellezza dei suoi fiori, delle specie storiche già care alla Contessa Sofia Cacherano di Bricherasio, antica proprietaria della dimora e del giardino.
La prenotazione è consigliata nei giorni precedenti al n° 0121.502761 e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it

Informazioni e prenotazioni
Biglietteria Castello di Miradolo
Tel. 0121. 502761
e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.