Dimore e Giardini di Liguria

Castel Govone

Enrico II fondò attorno al 1188 il Burgus Finarii, attuale Finalborgo, ponendo la sua residenza in Castel Govone, che assolse a compiti di rifugio, difesa e controllo del territorio, residenziali e rappresentanza. Grazie alla veloce ascesa politica dei marchesi Del Carretto, il castello divenne dimora principesca e diede albergo all'imperatore Corradino di Svevia che vi avrebbe sostato, nel 1268, prima di scendere nell'Italia meridionale. Ampliato e abbellito, riacquistò con Galeotto del Carretto il ruolo di importante sede politica ma, nella guerra contro Genova (1447 - 1452) il castello fu pressoché distrutto. Il successore di Galeotto, Giovanni I diede inizio ad una immediata opera di ricostruzione che comprese anche il borgo sottostante. La Torre dei Diamanti venne costruita tra metà e fine del XV secolo. Nel 1571, truppe spagnole circondano il castello; iniziò così una lunga controversia diplomatica che si chiuse, nel 1598, con la vendita del marchesato da parte di Sforza Andrea Del Carretto alla Spagna e con l'occupazione effettiva del finalese da parte delle truppe spagnole, nel 1602. Da allora per circa un secolo, il Finale restò alle dipendenze dalla corona di Spagna. Il castello in questo periodo subì importanti aggiunte, atte a migliorarne le difese. Solo nel 1713 - 14, dopo la pace di Utrecht e Radstadt, Genova riuscì a impossessarsi del Marchesato di Finale. Il primo governatore della Repubblica, Antonio Spinola, nel 1715 per volere del Consiglio della Superba, ordinò lo smantellamento della fortezza, mediante posa e detonazione di mine. Dalle esplosioni si salvarono soltanto parte dei muri perimetrali del palazzo, gli ambienti sotterranei e la Torre dei Diamanti della quale furono però abbattute le volte. Le rovine giacquero così per più di due secoli: il 29 dicembre 1989 il castello è stato donato al comune di Finale Ligure dai Cavassola, ultima famiglia proprietaria.

Informazioni aggiuntive

Panorama

Indietro

Visite guidate diurne
domenica 12 e 26 marzo 14.30
domenica 9 e 23 aprile 15.00
domenica 7 e 21 maggio 15.00
domenica 4 e 18 giugno 15.00
domenica 1, 15 e 29 ottobre 14.30
domenica 12 e 26 novembre 14.30
domenica 3 e 17 dicembre ore 14.30
Possibilità per gruppi e scuole di prenotazioni personalizzate.

“Storie al Chiaro di luna”
Visite serali alla Fortezza
di San Giovanni e Castel Govone
con animazione medievale

venerdì 14, 21 e 28 luglio
venerdì 4, 11 e 18 agosto
venerdì 8 settembre

Visita castello
Intero 5 €
Ridotto 3 € (under 10) 

"Storie al chiaro di luna"
Intero 10 €
Ridotto 5 € (under 10)

Prenotazioni al 019690112 – 3470828855

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.