Accoglienza di Castelli Aperti

Castello di Montecavallo a Vigliano Biellese - Cantina e Agriturismo

La storia
Il castello di Montecavallo si trova nella cornice delle prealpi biellesi, in posizione baricentrica tra Torino e Milano. Votato da sempre alla produzione vitivinicola, da visitare per il suo caratteristico stile neogotico, uno dei pochi esempi italiani, e per lospitalitadella sua proprietaria che cura personalmente le visite guidate e laccoglienza nellagriturismo. Per passeggiare nella quiete della proprietà e godere della raffinatezza dei menu proposti dallazienda agricola, preparati con passione e con i prodotti dellorto e del territorio, serviti in un contesto raffinato e suggestivo.

Il Ristorante
La cucina dell'agriturismo vive dei prodotti dell'orto e a chilometro zero: avere sempre prodotti freschi, di primissima scelta per un servizio in tavola che ha come scopo principale quello di offrire ai clienti solo materie prime eccellenti e del territorio. I piatti della tradizione biellese, piemontese e ligure (via del sale) sono così interpretati in una scelta che coniuga tradizione e leggerezza.

Il menù
Così, per esempio, il risotto in cagnun, piatto dei matrimoni e dei giorni di festa biellesi, è rivisitato e alleggerito nelle quantità di burro e Macagn, tale da renderlo più digeribile e fresco. Si utilizza, nella stagione consentita, il burro del presidio slow food della Trappa, il Macagn d'alpeggio della Val Sessera e si è introdotto l'uso della salvia che garantisce un risultato finale più saporito e leggero.
Gli antipasti sono il puntello centrale del menù: vitello tonnato, insalata russa, acciughe al verde e al rosso, uova ripiene, bagna cauda, ma anche ripieni liguri, polpettone genovese, acciughe fritte e tanto altro ancora.
La pasta è sempre preparata al momento, tirata a mano e con i ripieni e i sughi più indicati alla stagione. Gli gnocchi sono fatti anch'essi a mano con le patate meravigliose che vengono coltivate a Montecavallo.
Naturalmente un piatto forte che non manca mai nel nostro è il risotto, che è declinato a rendere omaggio a verdure carni e legumi del territorio.
Un piatto molto apprezzato è il fritto misto alla piemontese, cucinato con l’ausilio imprescindibile delle nuove tecniche di cottura a renderlo più leggero e digeribile. 
Anche i dolci raccontano la storia della cultura piemontese: bunet, monte bianco, meringhe, budino di pane al cioccolato, zabaione caldo e altre invenzioni del momento.

La cantina
L'azienda agricola legata a Montecavallo produce annualmente circa 10 mila bottiglie di vino con i frutti provenienti dai quasi tre ettari di vigna di proprietà. Si tratta di vini destinati a un mercato di nicchia, costituito da veri intenditori e da coloro che sanno apprezzare i prodotti del Nebbiolo in tutte le sue sfumature.

Le camere
Il B&B del Castello di Montecavallo, circondato dal verde della collina, offre a coloro che vogliono concedersi una vacanza dalle semplici passeggiate nei boschi ai trekking più impegnativi sulle alpi biellesi. Nella dependence, sotto la torre del castello, i proprietari hanno ricavato due camere di charme, dotate di tutti i confort e arredate con cura e attenzione ai particolari. Gli ospiti hanno a loro disposizione un salottino comune per lettura, computer e relax, con connessione wi-fi.
Si può inoltre godere del parco e del giardino di fronte alla cappella ed essere accuditi e coccolati dalla padrona di casa che parla correntemente inglese e francese.

Servizi

Visite guidate (italiano-Inglese-Francese) tenute dalla proprietaria, alle cantine, parco, cappella, ghiacciaia, vigneto; possibilità di degustazione vini e/o pranzo; formule personalizzate. Gruppi da 10 a 50 persone su prenotazione; Wifi, corsi di potatura in vigna, visite guidate e corsi di alfabetizzazione vitivinicola, corsi di cucina, weekend culturali, weekend in bici, weekend con piccole escursioni sulle montagne del biellese, weekend benessere con massaggi shiatzu e cure naturopate

Indietro

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.