Castelli, ville e giardini di Liguria

Eremo della Maddalena a Monterosso al Mare

L'Eremo di Santa Maria Maddalena è una residenza storica, che può ospitare eventi e soggiorni esclusivi.
Il complesso sorge isolato su un colle a circa 3 km dall'abitato di Monterosso: già intitolato a S. Lorenzo in Terriccio, fu sede di una comunità di monaci benedettini fin dal Duecento. Il monastero fu legato ai benedettini della Cervara fino alla sua estinzione, avvenuta nel XVIII secolo.
Esso è composto da due corpi di fabbrica: la chiesa a nord e il monastero a sud.
La chiesa ha un semplice impianto a aula unica rettangolare terminante con un abside semicircolare ed è costruita con blocchi squadrati di arenaria disposti a filari regolari sovrapposti. Un primo rifacimento della chiesa è documentato nel 1427, quando gli uomini della comunità ne sopraelevarono le murature. Altri lavori sono documentati nel 1800: la facciata venne ricostruita tre metri indietro e fu ricavato il piazzale antistante. L'abside pare poggiare su strutture più antiche costituite da pietre di minori dimensioni rozzamente squadrate.
Annesso alla chiesa si trova il monastero, una costruzione che si svolge attorno a due lati di un piccolo chiostro addossato al fianco meridionale della chiesa, con arcate semicircolari sorrette da colonnine in laterizio.
Un criptoportico si apriva originariamente verso mezzogiorno con arcate a sesto ribassato sfruttando il dislivello esistente fra il chiostro a nord e questo lato. Le arcate furono tamponate e ridotte a finestre in epoca imprecisata. Tale spazio, adibito poi a cantina fin dal XV secolo, è coperto da volte a vela e sorretto da pilastri quadrangolari.
Al piano superiore le celle originarie, oggi trasformate in camere d'abitazione, sono coperte con volte a vela.

Curiosità

LE CINQUE TERRE

CMonterosso è una delle "Cinque Terre", area divenuta patrimonio dell’Unesco dal 1997, un frastagliato tratto di costa della riviera ligure di levante situato nel territorio della provincia della Spezia tra Punta Mesco e Punta di Montenero, nel quale si trovano cinque borghi o, come si diceva anticamente, terre, da ovest verso est: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore.
Grazie alle caratteristiche geografiche ed antropiche del territorio dove sorgono, le Cinque Terre costituiscono una delle principali attrattive turistiche della riviera spezzina, e in generale della Liguria, per il loro contesto orografico collinare naturalmente aspro ed accidentato, addolcito dalla costruzione di terrazzamenti o fasce per la coltura, che cala verso il mare con forti pendenze; nei punti in cui il mare si insinua nella terra sorgono i borghi, snodati a seguire la naturale forma delle colline.
Monterosso è ubicato al centro di un piccolo golfo naturale, protetto da una modesta scogliera artificiale, a levante di Punta Mesco. A ovest del borgo originario, al di là del colle dei Cappuccini, si trova l'abitato di Fegina, naturale espansione relativamente moderna e caratterizzata da un impianto turistico-balneare rispetto al borgo antico. Fegina è raggiungibile tramite un tunnel di poche decine di metri. A Fegina è ubicata la stazione ferroviaria e si trovano le spiagge relativamente più estese, rispetto alle anguste scogliere che caratterizzano gli altri borghi delle Cinque Terre.
Il territorio comunale fa parte totalmente del Parco nazionale delle Cinque Terre ed il mare antistante alla costa rientra nell'Area marina protetta Cinque Terre.

Servizi

L'Eremo di S.M. Maddalena dispone di 10/12 posti letto ed è divisa in due ali collegate da un chiostro interno.
La casa è disposta su 3 livelli: l'ingresso è al piano chiostro, adibito a salotto-sala da pranzo estiva, su cui si affacciano un disimpegno–ingresso, la cucina, la sala tv con caminetto, due camere con bagno e un terrazzo panoramico prendisole con vista di incredibile bellezza sulle colline circostanti. Una scala conduce al piano inferiore dove oltre a due camere con bagno e alla lavanderia, c’è una spaziosa zona giorno e sala da pranzo che si affacciano sul giardino e sul panorama delle Cinque terre. Al piano superiore si trovano 2 camere doppie con un bagno con doccia e un’ ampio disimpegno.

La villa è attrezzata con piscina, connessione wi-fi gratuita, lavabiancheria, lavastoviglie ,forno, microonde, frigorifero, ferro da stiro, Tv, biancheria da letto e da bagno.

Indietro

Aperto tutto l'anno.

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.