Palazzi

Palazzo Gromo Losa a Biella

Palazzo Gromo Losa era in origine un'elegante dimora signorile, dal Settecento appartenente ai conti Gromo Losa. Il nucleo originario del complesso è costituito dalla manica nordorientale, quella che affaccia sul Corso del Piazzo, e sembra risalire al XIV secolo. Nei secoli successivi l'edificio fu ampliato fino alle dimensioni attuali. Alla fine dell'Ottocento il palazzo fu acquistato dalle Suore della Provvidenza di Antonio Rosmini, le quali vi fondarono l'Istituto "Beata Vergine d'Oropa" (B. V. O.), divenuto nel tempo un punto di riferimento importante per il sistema scolastico biellese.
Nel 2004 è stato acquisito dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella che ne ha mantenuto la vocazione culturale ospitandovi varie associazioni biellesi e promuovendone il completo restauro, che ha visto tra l'altro la trasformazione della vecchia palestra in un moderno auditorium multimediale e la realizzazione di eleganti spazi espositivi per mostre e rassegne nel piano cantinato. L'opera di valorizzazione è stata impreziosita dalla proposta di un privato mecenate biellese di trasformare le aree verdi del complesso in un parco giardino ispirato ai criteri del giardino "all'italiana".

Caratteristiche della visita

La visita comprende l'interno del Palazzo con la "Camera dei graffiti", rinvenuti sugli antichi intonaci quattrocenteschi, e l'ex cappella dell'Istituto B. V. O., il terrazzo panoramico, il giardino "all'italiana" e le altre aree verdi del Palazzo, le mostre in corso nelle sale espositive.

Il giardino è visitabile sempre in occasione delle mostre temporanee in corso nelle sale espositive.

Curiosità

CIRCUITI DI VISITA CITTADINI

Palazzo Gromo Losa rientra nel Polo Culturale del Borgo Storico del Piazzo a Biella con  Palazzo La Marmora e Palazzo Ferrero, inserito nella più ampia Rete Museale Biellese.

MONUMENTI CITTADINI

Il borgo medievale del Piazzo; Palazzo La Marmora; Palazzo Ferrero; il battistero di Biella; la basilica di San Sebastiano; il Museo del Territorio Biellese; lo Spazio Cultura della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella; Cittadellarte - Fondazione Pistoletto

NEI DINTORNI

Il Santuario di Oropa; il Parco della Burcina; il Ricetto di Candelo; Oasi Zegna; gli outlet del tessile.

PRODOTTI TIPICI

Canestrelli biellesi (biscotti), paletta di Coggiola, ratafià d'Andorno.

SPORT

Tennis, piscina coperta e all'aperto, trekking, mountain bike, equitazione, golf, sci, bungee jumping, sport avventura, pesca.

EVENTI

www.atl.biella.it/eventi

Servizi

Palazzo Gromo Losa è a disposizione della collettività per ospitare attività culturali e sociali di diversa natura sotto l'egida della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Eventi

13 maggio 2018 GIORNATA DEI CASTELLI APERTI
Apertura continuativa 10.00-18.00; in quest'occasione saranno visitabili le mostre del Festival "Selvatica - Arte Natura" (7° edizione, www.selvaticafestival.net)Dal 21 aprile al 24 giugno: mostra "Selvatica - Arte e Natura in Festival 7° edizione", aperture: venerdì e sabato 15.00-19.00 domenica e festivi 10.00-19.00.
Dal 30 giugno al 2 settembre: mostra "Viaggio. La scoperta di nuovi orizzonti".aperture: venerdì e sabato 15.00-19.00, domenica 10.00-13.00, 15.00-19.00; biglietteria a Palazzo Ferrero.


Dal 21 settembre 2018 al 10 febbraio 2019: mostra Futurismo (100% Italia), aperture: mercoledì, giovedì e venerdì 14.30-19.00 | sabato e domenica 11.00-19.00 | 1° novembre e 26 dicembre 11.00-19.00 | 1° gennaio 14.30-19.00 | 25 dicembre chiuso. Info: http://bit.ly/futurismo_bi | Info generali su 100% Italia: http://bit.ly/100per100Italia

Indietro

2018
Dal 21 aprile al 24 giugno: venerdì e sabato 15.00-19.00, domenica e festivi 10.00-19.00 (Mostra temporanea - vedi eventi). Dal 30 giugno al 2 settembre: venerdì e sabato 15.00-19.00, domenica 10.00-13.00, 15.00-19.00.
Dal 3 giugno al 14 ottobre: Visite guidate del palazzo: domenica e festivi 14.30-18.30, visite guidate ogni ora (ultima visita alle 17.30).

Visitabile dal 21 settembre 2018 al 10 febbraio 2019 per la mostra Futurismo (100% Italia), aperture: mercoledì, giovedì e venerdì 14.30-19.00 | sabato e domenica 11.00-19.00 | 1° novembre e 26 dicembre 11.00-19.00 | 1° gennaio 14.30-19.00 | 25 dicembre chiuso.

Aperto nelle festività: Pasqua; Pasquetta; 25 aprile; 1 maggio; 2 giugno; 15 agosto.

Aperto su prenotazione per gruppi (min. 12 persone).

Giardino: visita guidata; Palazzo e giardino: visita guidata;
mostre: visita libera.
Visite guidate in italiano; in lingua su richiesta.

Palazzo e Giardino: intero € 2,50,
gratuito fino ai 25 anni, Amici di Castelli Aperti, Plein Air, TCI, FAI, studenti universitari con tesserino, disabili con accompagnatore, insegnanti se accompagnano una classe, Abbonamento Musei Torino Piemonte, giornalisti, guide turistiche.

L’ingresso al giardino e/o la visita guidata all’intero complesso sono compresi nel biglietto della mostra in corso.

In caso di eventi il biglietto potrebbe subire variazioni.

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.