Dimore e Giardini di Liguria

Villa Grit a Savignone

La villa risale ai primi del 1900 e fu costruita dalla famiglia Garrè di Savignone.
Disegnata da un allievo di Coppedè, deve la sua particolarità al basamento in pietra dalle rocce del Monte Maggio, interamente scolpita a mano.
Presieduta dai tedeschi in tempo di guerra ed usata come avamposto per la posizione strategica sul paese come gran parte delle ville importanti della valle Scrivia, nel 1951 fu acquistata da una famiglia di marchesi. Vissuta solo nel periodo estivo la villa non ha mai perso il suo fascino col passare degli anni.

Nel 2010 la villa viene acquisita dalla fam. Romairone, proprietari del Ristorante GRIT di Busalla.
Dopo una minuziosa quanto fine ristrutturazione, preservando i decori e pavimenti tipici dello stile Liberty, l’immobile è ritornato all’antico splendore.
Oggi è abitata e viene messa a disposizione per ricevimenti.
Le salette interne ospitano un centinaio di persone, mentre all’esterno si trova uno splendido dehor, molto capiente per svolgere cerimonie nel periodo primaverile-estivo.
La location è immersa nel verde, con uno splendido esemplare di cedro del Libano che supera in altezza la cima della torre, un giardino con alberi da frutta e un parco ideale per cerimonie e servizi fotografici.

Servizi

Villa Grit è oggi una location per eventi. La cucina è curata dal Ristorante Grit che dal 1989 offre presso la propria sede di Busalla, un menù orientato nella proposta di piatti anche a base di tartufo. Tartufo che viene cercato e raccolto direttamente dai proprietari con i loro cani Zodd e Shila. In occasione di banchetti, compleanni, comunioni, battesimi, cerimonie nuziali, si confezionano menù personalizzati a seconda delle esigenze dei clienti.

Indietro

Aperto su prenotazione.

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.