Dimore e Giardini di Liguria

Villa Pompeo Mariani a Bordighera

Il Giardino di Villa Mariani è situato nella parte alta di Bordighera, località amata da molti artisti italiani e stranieri che l'hanno scelta come luogo di ritrovo e ritiro e oggi è sede italiana della Fondazione Pompeo Mariani.
Famoso è il cottage che venne costruito nel 1885 all'interno di quello che un tempo era l'antico Giardino Moreno, da Charles Garnier, autore dell'Opera di Parigi, su ordine della Contessa Fanshawe. Acquistato da Pompeo Mariani, dopo modifiche e ampliamenti degli architetti Broggi e Winter, ne divenne dal 1909 la dimora. Nel 1911, l'artista fece costruire la Specola, il suo atelier. Solo nel 1998, su proposta di Carlo Bagnasco, presidente della Fondazione, con il parere favorevole dell' ultima erede dell'artista, Stefania Scevak, è nato l'Ente che promuove e tutela l'opera e le strutture paesaggistiche e architettoniche. Per oltre due anni, infatti, si è condotta un'opera importantissima di restauro che ha riportato l'atelier alle caratteristiche d'arredo e di strumenti originali, resa possibile dalla documentazione fotografica rinvenuta. All'attento visitatore non sfuggirà l'alone ottocentesco del giardino all'Inglese e degli scorci che ispirarono Claude Monet in diverse sue opere. Monet infatti fu particolarmente attratto dagli stupendi paesaggi offerti dalla favorevole posizione del Parco sulla costa e sulla Bordighera antica, ritraendo spesso parti di essenze secolari e le spontanee fioriture dei giardini. Nel 1884 così scrisse; "Un giardino come quello è indescrivibile, è magia pura, tutte le piante del mondo crescono là, senza sembrare curate". L'area odierna è di circa un ettaro, grazie all'estensione ulteriore, permessa dall'annessione di un terreno adiacente, già parte antica del Giardino Moreno, ed è formata da quattro fasce che, nel corso degli anni hanno subito ridimensionamenti alternati ad ampliamenti. Il Parco offre la vista di palme, agrumi vari e un'ottantina di ulivi di due e quattro secoli di vita.
In Villa Mariani,in permanenza opere di Pompeo Mariani,Mosè Bianchi,Giuseppe Allosia,Arnaldo Esposto e Giannetto Fieschi.Nel parco sono ancora visibili i 3 punti in cui Claude Monet, nel 1884, pose il suo cavalletto e dipinse 3 quadri.

Informazioni aggiuntive

Panorama

Indietro

tutto l'anno previa
prenotazione telefonica
0184 265556 (min.2 persone)

Intero 7 €
Ridotto (min.10 persone) 5 €

Aderisce alla Giornata Europea del Patrimonio previa prenotazione

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.