Castelli Aperti
 

 

Villa Tornaforte di Cuneo

Villa Tornaforte di Cuneo

Cenni storici

Villa Tornaforte si trova in frazione Madonna dell'Olmo, a poca distanza dal centro di Cuneo.

Un atto notarile risalente all'anno 1445, cita la cappella "Nostra Signora dell'Olmo" da tempo esistente e nota per un dipinto miracoloso raffigurante la Vergine.

Data l'insufficienza della primitiva Cappella a contenere la crescente affluenza dei pellegrini, si costruì, con il concorso volenteroso di tutta la popolazione, un Santuario con annesso convento di Claustrali. Il 5 agosto 1595, giorno sacro alla Madonna della Neve, in processione solenne vi fecero ingresso i Frati dell'Ordine di S. Agostino.

Il Convento, a causa della posizione geografica, fu da sempre coinvolto nei vari assedi alla Città di Cuneo. Durante quello del 1744, in occasione della Guerra di successione al trono d'Austria, la chiesa, il campanile ed il monastero subirono gravissimi danni.

Dopo secoli di grazia, all'epoca dell'occupazione napoleonica, i Frati attraversarono i momenti più tragici e crudeli della loro storia. La comunità degli Agostiniani venne soppressa, i beni della chiesa espropriati e i padri dispersi o massacrati. Tutto il complesso del Convento pervenne così al Conte Bruno di Tornaforte, che trasformò l'edificio in dimora patrizia di villeggiatura. La Chiesa venne donata al Comune che la adibì a Parrocchia di Madonna dell'Olmo, quale è tuttora.

 

Caratteristiche della visita

La buona conservazione della struttura permette una chiara lettura architettonica. L'edificio è circondato da un vasto parco all'inglese: una stupenda oasi ecologica di circa 5 ettari con alberi monumentali, essenze arboree, arbustive e floreali. Splendido il lago, che si estende per circa 6.000 mq, diviso da un antico ponte ad arco e popolato da rare specie di pesci.

Il parco di quasi cinque ettari è oggetto di varie pubblicazioni per la sua bellezza e per la particolarità delle essenze legnose che sono all'interno, per es. "Il giardino di Villa in Italia nei secoli XVIII e XIX" , ultimo del 2007 "ARTE E NATURA -Centoventi Giardini privati del Piemonte" della Prof. Accati Elena.

La casa patrizia possiede parte dell'antico chiostro del Monastero Agostiniano, un salone elegantemente arredato con mobili d'epoca, camere da letto dedicate a Napoleone e alla casa Savoia.

 

Servizi

Affitto per eventi.

 

Curiosità

Monumenti cittadini: la città di Cuneo e il centro cittadino; Villa Oldofredi Tadini

Nei dintorni: Santuario Fontanelle di Boves e Santuario di Madonna dei Boschi di Boves con un ciclo di affreschi del XV secolo (Giudizio Universale); Borgo San Dalmazzo con il Memoriale della Deportazione ed il museo dell'Abbazia; valli montane: Valle Vermenagna, Valle Gesso Valle Stura, Valle Grana; Filatoio di Caraglio; castello del Roccolo di Busca

Prodotti tipici: Prosciutto Crudo di Cuneo; Peperone di Cuneo; Gallina Bionda di Cuneo; Fagiolo di Cuneo; Funghi e Castagne delle vallate cuneesi; Fragola e Mela Rossa di Cuneo; carota di San Rocco Castagnaretta; Cuneesi al rhum

Sport: impianti di sci a Limone Piemonte (distanza 20 km) e Mondolè Ski a Prato Nevoso ed Artesina (distanza 35 km); golf; piscina comunale a pochi km; parco fluviale con possibilità di passeggiate, jogging, bicicletta, sci di fondo in inverno, ecc.

Eventi: Il Giardino Incantato di Villa Tornaforte (maggio), Villa Tornaforte rivive la Battaglia del 1744 (settembre)

 

RICERCA AVANZATA

Tipologia

Provincia

Struttura

APERTURE

2016

DATE DI APERTURA

25 aprile

1, 15, 22 maggio

5 giugno

31 luglio

7 agosto

4 e 25 settembre

2 ottobre

 

aperto  su prenotazione (minimo 4 persone)

 

ORARIO

dalle 14.30 alle 18.30 (ultimo ingresso ore 18.00)

DURANTE LE MANIFESTAZIONI: ORE 10-19


COSTO BIGLIETTO

6,00 euro intero; 3,00 euro ridotto (visita solo del parco; over 65 anni); gratuito per portatori di handicap e accompagnatore, bambini sotto i 10 anni

 

 

 

 


INFORMAZIONI

VILLA TORNAFORTE DI CUNEO
Via Valle Po n.1 - Strada Statale 586 Fraz. Madonna dell'Olmo
12100 Cuneo (CN)
Tel: + 39 0171 630820; +39 338 5000324
Email: toselli.rosanna@virgilio.it; arch.toselli@tin.it
Web: www.villatornaforte.com

 

CARATTERISTICHE

DIMORA (castello, villa, palazzo) con uso prevalentemente residenziale

Seguici su facebook
 
 

Castelli Aperti 2014 - P.Iva 22458912647758 - Powered by Blulab