UN WEEK END AL CASTELLO DI ROCCA DE' BALDI

SABATO 2 GIUGNO
È un omaggio alle origini la personale di Giovanni Liboà che inaugurerà sabato 2 giugno al Castello e sarà visitabile fino a domenica 1 luglio.
Un omaggio al borgo dove è nato e dove ancora ha legami familiari, e alle montagne della provincia cuneese, con i suoi borghi antichi e le sue tradizioni rurali.
Giovanni Liboà si è infatti trasferito a Torino da bambino, mostrando fin da subito una spiccata predilezione per il disegno, tanto da cominciare a frequentare nei primi anni settanta il pittore Aldo Vanotto, che lo inizia alla lettura diretta delle opere dei grandi autori piemontesi e alla frequentazione delle gallerie.
La pittura di Giovanni Liboà è infatti fortemente legata alla tradizione figurativa piemontese della seconda metà dell’Ottocento, alla quale si è avvicinato - come da lui stesso dichiarato - «con doveroso rispetto e senza la presunzione di poter raggiungere la loro perfezione e maestria, ma solamente per cercare di imparare».
Un segno di onestà e schiettezza presente in tutte le sue opere, che ne svela l’umanità più profonda, fatta di amore per le tradizioni e per il mondo naturale, e di disagio per la modernità e le sue interferenze con le origini più vere dell’uomo.
L’inaugurazione, alla presenza dell’autore, si terrà alle ore 17,00 - Ingresso libero.

DOMENICA 3 GIUGNO
Domenica 3 giugno si terrà un concerto dei migliori allievi del Liceo Musicale “Ego Bianchi” di Cuneo, per i quali l’Istituto ha organizzato alcune esibizioni pubbliche, una delle quali proprio al Castello di Rocca de’ Baldi.
Nel Salone degli Onori del Castello, si esibiranno infatti alcuni dei vincitori delle audizioni per i migliori allievi dell’anno scolastico che si è appena concluso, in particolare Elisa Dalmasso, sassofonista, Georgij Tarasov all’oboe e Daniel Marku al clarinetto, che eseguiranno brani per strumento solista e brani per strumento a fiato e pianoforte, accompagnati dagli studenti Indro Borreani, Fedor Lukyanov ed Elena Piovano.
Un’occasione preziosa per gli amanti della musica classica e per tutti i ragazzi che intendono avvicinarsi allo studio professionale della musica, con opere di B. Britten, F. J. Haydn, J. Demerssemen, F. Daneels e C. M. von Weber.
Il concerto avrà inizio alle ore 18,00 - ingresso libero.

Logo Castelli Aperti