Un mondo a colori: festa degli Orti a casa Lajolo dal 14 al 15 settembre

Torna l’appuntamento più atteso a Casa Lajolo: la Festa degli Orti.
Nell’ultimo fine settimana d’estate, a pochi giorni dall’arrivo dell’autunno, la dimora storica piossaschese si anima di colori. Da sabato pomeriggio e per tutta la giornata di domenica, la villa, situata nel cuore del Borgo Antico di San Vito a Piossasco, ospiterà incontri, laboratori, talk show, mostre, momenti conviviali, visite guidate, nei quali i protagonisti saranno i colori naturali e il loro significato, utilizzo ... sapore.

“La fine dell’estate e l’arrivo dell’autunno colorano il paesaggio rendendolo unico - afferma Alberto De Vecchi Lajolo, proprietario della dimora storica e presidente della Fondazione Casa Lajolo che organizza l’evento - A Casa Lajolo vogliamo celebrare questo scenario, mettendo a fuoco il sempre più delicato equilibrio ambientale e naturale. È il piccolo contributo che offriamo alla comunità per coinvolgerla in un progetto di riscoperta e tutela del territorio”.

La Festa degli Orti apre sabato 14 settembre alle ore 17 e avrà come momento clou la “Cena a colori” che si terrà nel giardino, nella quale i protagonisti saranno i prodotti dell’orto della Villa. A curare il menù, composto da portate ognuna delle quali con un colore dominante, sarà lo chef del ristorante “La cantina del Borgo”. La prenotazione della cena è obbligatoria, il costo è di 32€ ed è comprensivo di una degustazione di vini autoctoni del pinerolese.

Domenica, dalle 10,30 fino alle 19, sarà un succedersi di eventi che coinvolgeranno personaggi del calibro di Carlo Pagani, il ‘Maestro Giardiniere’, Maria Cristina Pasquali, fiduciaria SlowFood della zona del Verbano, lo scrittore Tiziano Fratus, Armando Borrelli e la sua cooperativa Agricolori.
Nel pomeriggio, alle 17, la sartoria torinese L’Orlando Furioso terrà un workshop per adulti sulla tintura naturale dei tessuti. La giornata si concluderà ricordando i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci sorseggiando una bevanda rinascimentale a base di rose, la cui ricetta originale è stata recuperata da Viviane Crosa di Vergagni de “Il giardino della Dalie” di Savignone, in provincia di Genova.

Per prenotare la cena scrivere a info@casalajolo.it

Per il programma dettagliato www.casalajolo.it

Logo Castelli Aperti