Il castello di Saliceto aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio con Castelli Aperti e propone un fine settimane di iniziative gratuite

Tornano sabato 25 e domenica 26 settembre, in Italia, le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa promossa dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea.
Nelle due giornate, visite guidate, aperture straordinarie, iniziative digitali saranno organizzate nei musei e nei luoghi della cultura statali e non, seguendo il tema “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!”.

Anche il castello dei Marchesi del Carretto, condivide questa iniziativa e si prepara ad accogliere il visitatore con un fine settimana ricco di proposte.
Sabato 25 settembre, dalle ore 20.30 alle 23.00, il castello sarà visitabile gratuitamente in notturna: un’apertura straordinaria interamente a lume di candela per vivere un’atmosfera magica all’interno delle suggestive sale del castello. L’ingresso, gratuito, sarà a gruppi di 10 persone.

Domenica 26 settembre dalle ore 14.30 alle 18.00 sarà possibile fare un tour guidato gratuito che comprenderà il castello, il borgo medievale, la Parrocchiale di San Lorenzo,
la Chiesa di Sant'Agostino e la Chiesa di San Martino. Alle 17.00, nelle sale dell’antico maniero, gli allievi del Maestro Bonino si esibiranno in concerto al fortepiano Johan Shanz datato 1822/1825, da poco restaurato.

Sia nella giornata di sabato che in quella di domenica sarà possibile visitare la doppia mostra “L’etichetta come valore interpretativo. Lo Studio A & M”.
Una doppia mostra dei due fratelli cuneesi con bozzetti originali ed etichette storiche Attilio Tible e le fotografie “Con l’Africa negli occhi” di Mario Tible. Una documentazione significativa di bozzetti originali inediti ed etichette storiche per vini e liquori italiani e internazionali, ideate e realizzate dallo Studio A & M dei fratelli Attilio e Mario Tible negli anni 1982-2002, insieme a una mise en scène di alcune serie esemplari di bottiglie di vino fornite dalle migliori cantine storiche del territorio; dall’altro, si esporranno 15 grandi fotografie in bianco e nero e a colori, rappresentative della passione per il continente africano di Mario Tible, atleta, fotografo, artista, grafico di professione, cuneese, morto al Colle del Nivolet in Valle d’Aosta nel 2020.
La mostra è a cura di Enrico Perotto e Aps Magrana. Fino al 3 ottobre sabato e domenica con orario 10/12,30 e 16/19. Ingresso gratuito

Per info e prenotazioni: tel 342 3570641

 

 

 

Logo Castelli Aperti