Territori da gustare. I vitigni del Canavese.

Secondo la tradizione, il nome Erbaluce deriva dal latino alba lux – luce bianca – in riferimento al caratteristico colore dorato dei grappoli di questo vitigno al momento della vendemmia. La degustazione, porta alla scoperta della viticoltura del territorio e della sua storia nella speciale cornice di Masino, dove vigneti e cantine sono attestate già nel Seicento e dove, ancora oggi, cresce l'oro del Canavese, grazie allo scrupoloso recupero del vigneto storico promosso dal FAI.

QUANDO
25 settembre ore 11-13

BIGLIETTI
Iscritti FAI 16 €
Intero 20 €

Per informazioni:
0125 778100
faimasino@fondoambiente.it

Logo Castelli Aperti