"Tutti al MAAB. Dalle pietre ai libri in CAA"

L’evento si inserisce nelle Giornate di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico organizzate dall’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l'edilizia di culto della Conferenza Episcopale Italiana.
I temi dell'edizione 2023 sono l’accessibilità, l’inclusione e la partecipazione, che saranno affrontati durante il convegno "Oltre lo scivolo. Beni culturali ecclesiastici: dall’accessibilità all’inclusione" che si terrà a Firenze il 12 e 13 maggio, a cui parteciperà anche l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Alba. I beni culturali ecclesiastici diventano quindi opportunità per costruire (o ricostruire) comunità territoriali inclusive.
Per maggiori informazioni: https://beweb.chiesacattolica.it/giornate-di-valorizzazione/

Per l’occasione, domenica 21 maggio, gli operatori del MAB, accoglieranno le famiglie al Museo Diocesano per raccontare loro le vicende del leone di pietra della Cattedrale medievale tradotte nei simboli della Comunicazione Aumentativa Alternativa.
L’attività continuerà nella Biblioteca diocesana per trascorrere insieme un pomeriggio alla scoperta di nuove storie, illustrate e fatte di simboli.

Verranno organizzati due turni di attività: ore 15.00 e 16.30.

La partecipazione è gratuita.

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Durante la visita guidata verranno creati gruppi con posti limitati pertanto è obbligatoria la prenotazione.

Per info e prenotazioni: www.visitmudi.it - FB Museo Diocesano Alba - mudialba14@gmail.com - Cel. 345.7642123

L’evento di domenica 21 maggio rappresenta l’ultimo momento di un percorso di formazione in cui gli operatori del MAB di Alba hanno acquisito le competenze di base per la creazione e il corretto utilizzo dei libri in CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa) con il supporto del personale della Fondazione PAIDEIA di Torino, grazie al contributo della Conferenza Episcopale Italiana. Inoltre, è anche il punto di partenza del nuovo progetto TUTTI AL MAB, ideato dalla Fondazione Museo Diocesano con l’obiettivo di favorire l’inclusione e la partecipazione ai tre istituti diocesani, il Museo, l’Archivio e la Biblioteca.
A tale scopo, la Biblioteca Diocesana, che ha sede presso il Seminario Vescovile, ha aderito al progetto Libri per tutti, la rete delle biblioteche del Piemonte creata da Fondazione Paideia per offrire strumenti, conoscenze specifiche e occasioni per la condivisione e diffusione di libri tradotti in simboli per favorire una lettura accessibile a tutti i bambini.
La Biblioteca intende creare e promuovere uno spazio di socialità senza barriere e di accesso per le persone con deficit linguistici-cognitivi e sarà arricchita con un’apposita sezione di libri ad alta leggibilità, in parte acquistati e in parte prodotti autonomamente.
Lo scaffale LIBRI PER TUTTI vuole essere una proposta stabile e continuativa. Sarà a disposizione delle famiglie, degli educatori e degli insegnanti del territorio per l’utilizzo in loco dei libri ad alta leggibilità, in orari prestabiliti e su prenotazione.

Il servizio è gratuito e verrà attivato nei prossimi mesi.

Per maggiori info sul progetto TUTTI AL MAB: https://www.visitmudi.it/tutti-al-mab-dalle-pietre-al-libro-in-caa/

 

Logo Castelli Aperti