“Boomshak” al Castello di Piovera

L’evento inizierà alle 18 con l’apertura del Villaggio Street Food nel parco del Castello dove sarà possibile degustare varie proposte accompagnati dal ritmo della band “The Blues Bears”.

Le luci del palco si accenderanno alle 21 per l’esibizione della cantautrice L’Aura, di Samuel Romano, frontman dei Subsonica, e del comico illusionista Raul Cremona.
A chiudere la serata, direttamente dalla recente partecipazione al programma Italia’s Got Talent ci sarà anche Alessandro Marella (ragazzo affetto da SMA), con il lancio del suo inedito. Alla conduzione il direttore artistico Luca Bondino che sarà supportato dalla Boomshak Live Band e dalle coreografie del corpo di ballo The Boomshak Dancers ispirate all’alchimia e alla musica elettronica.

A condividere il palco come co-conduttori ci saranno Giorgia De Vito, Marco Ferrari e Marco Rezia.

“Siamo orgogliosi di aver trovato un contenuto adatto a un contenitore come il Castello di Piovera, una dimora che è fatta per l’arte, una casa d’artista. Il fatto di aver creato un agglomerato artistico solidale ci mette in sintonia con l’ambiente. Non è uno spettacolo fatto un singolo individuo ma ci sono più forme artistiche che si connettono”, ha commentato Luca Bondino, direttore artistico. Ed è proprio “Live Connections” il tema di questa edizione, che vedrà nel susseguirsi di artisti di discipline diverse (cantautori, musicisti, ballerini, comici) il cuore pulsante dell’evento che vuole strizzare l’occhio ai grandi fasti del varietà d’altri tempi.

Per assistere allo spettacolo delle 21 è richiesta una donazione che sarà possibile effettuare sul sito www.boomshak.it

L’iniziativa, infatti, avrà una finalità benefica: i contributi raccolti saranno devoluti alle associazioni “Parent Project Aps” e “In Bocca al Lupo Odv“.
“Parent Project aps”, associazione di pazienti e genitori con figli affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker che dal 1996 ha contribuito a migliorare sensibilmente la qualità della vita dei ragazzi affetti da questa patologia, sosterrà con i fondi raccolti un progetto dedicato alla fisioterapia; “In bocca al lupo odv”, attiva dal 2013, si occupa dei vantaggi offerti dall’uso delle nuove tecnologie ma anche dei pericoli derivanti da esse, vuole sostenere un progetto dedicato a creare nelle scuola una cultura di inclusione, affinché la disabilità e tutti quei bisogni educativi speciali siano considerati una risorsa e un punto di forza che permette di misurarsi con i propri limiti e potenzialità.

Chiunque sostenere i valori e le iniziative delle associazioni, può aderire alla campagna di raccolta fondi “Per creare un mondo inclusivo” ed effettuare la propria donazione sul sito
https://www.ilborgodelsapere.it/come-donare fino al 31 dicembre 2022.

Per ulteriori informazioni:
info@boomshak.it
www.boomshak.it

Logo Castelli Aperti