Carte svelate: gli archivi e le biblioteche di Castelli Aperti

 

Proseguono gli appuntamenti di Carte Svelate. L’iniziativa - promossa dall’ Associazione Amici di Castelli Aperti e sostenuta dalla Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del Bando Luoghi della Cultura – vuole mostrare e far scoprire ai visitatori gli immensi patrimoni librari presenti nei castelli piemontesi che spesso sono custodi silenziosi di biblioteche, archivi e carte preziose.

Domenica 13 novembre appuntamento al castello di Perno. La magnifica dimora storica, alla fine degli anni Settanta del secolo scorso fu acquistata dalla casa editrice Giulio Einaudi che ne fece la propria sede secondaria, gemella di quella di Via Biancamano a Torino e residenza di lavoro per i propri scrittori.
Dal 2012 il castello è proprietà del Prof. Gregorio Gitti, ordinario di diritto civile dell’Università di Milano e avvocato. Il progetto della famiglia Gitti fin dall’inizio è stato quello di recuperare il castello di Perno alla sua storia. Simbolo della rinascita a casa di cultura del castello e sala iconica e principale è la grande Biblioteca Einaudiana, dove Giulio Einaudi teneva le sue riunioni e a cui parteciparono i più importanti scrittori e intellettuali del tempo. La biblioteca contiene una collezione privata di collane che hanno fatto la storia dell’editoria italiana.

Domenica 13 novembre sarà dunque possibile visitare il castello con la sua significativa biblioteca ma non solo: nelle sale della dimora storica, infatti, i visitatori potranno ammirare alcune delle opere dell’artista Giulio Paolini raccolte nell’esposizione “Giulio Paolini. O.D.E”. L’omaggio al famoso artista, pittore e scultore italiano, accompagnato da una pubblicazione, nasce dalla volontà di indagare sotto l'aspetto storico, artistico e letterario i rapporti professionali e personali che legarono nel tempo Paolini, Giulio Einaudi ed Italo Calvino nelle coordinate delle Edizioni Einaudi e del Castello di Perno che della casa editrice fu autentica base operativa.

La mostra “Giulio Paolini. O.D.E” verrà aperta al pubblico eccezionalmente solo in occasione di Carte Svelate il 13 novembre.

Le visite al castello e alla mostra partiranno alle 15.00, alle 16.00 e alle 17.00 e avranno un costo di 15 euro (gratuito per i disabili con accompagnatore e bambini con età inferiore a 8 anni)
Al termine della visita sarà possibile effettuare una degustazione dei vini della Cantina Castello di Perno al costo di 15 euro

Info: 339 2629368; info@castelliaperti.it

 

Logo Castelli Aperti