Domenica 03 Luglio il Castello di Monastero Bormida ospita il Colline d’Arte con il percorso guidato “Ragione e Follia”

Per il Festival Incursioni del Colline d’Arte® domenica 03 Luglio il centro storico di Monastero Bormida si animerà di spettacoli, concerti e dj set, mostre d’arte e street food gourmet. Per la giornata conclusiva del Festival, la Agenzia CRU, allestisce negli spazi dell’antico castello il celebre percorso guidato artistico Ragione e Follia in cui sono chiamati ad interpretare il grande dilemma del genio e della struttura architettonica di una residenza storica, artisti performativi contemporanei per offrire un’esperienza unica ed immersiva.

Negli ultimi anni il Castello di Monastero Bormida è diventato luogo votato all’arte contemporanea, con una ricca programmazione di mostre temporanee di grande valore e di eventi e spettacoli che fungono da catalizzatori per tutto il territorio. Attualmente in esposizione la mostra biografica di Giovanni Taverna “Il pensiero che cerca la forma” in cui si ripercorrono ottanta anni di ricerca artistica di un grande scultore e il nuovo lavoro di Francesco Creazzo “Lo spazio della forma tra natura ed interiorità” e per il festival la mostra di Elisa Lo Presti “Creature d’Ombra”.

Le visite guidate che si susseguono per tutta la giornata conducono l’ospite ad esplorare i diversi ambienti del Castello in cui si incontrano le inaspettate performance degli artisti, lungo il percorso che dai sotterranei si snoda sino all’antica torre di avvistamento. Sotto i porticati verrà allestita l’area food in cui si potranno degustare le ricette tipiche della tradizione culinaria del territorio e i celebri vini di Langa per un’esperienza che coinvolgerà tutti i sensi.
E’ proprio questo il tema del Festival Incursioni, sei giorni di spettacoli, attività, iniziative: il confronto tra la storia e le tradizioni dell’ambiente rurale e l’arte contemporanea d’avanguardia con una direzione artistica attenta alle migliori produzioni indipendenti di Torino e Milano selezionate per stravolgere le regole formali della rappresentazione e dello spettacolo e vivere nei luoghi più suggestivi del territorio a portata delle famiglie e dei turisti che abitano la valle. E’ una incursione culturale che vuole provocare un pensiero positivo sul tema del cambiamento delle proprie abitudini e dei comportamenti consumistici.

Il percorso Ragione e Follia è ispirato alla celebre leggenda di San Giorgio e il Drago che ha come protagonisti San Giorgio, la principessa, e il mostro, simboli rispettivamente della Ragione, del Sentimento, della Follia. La Ragione trionfante in epoca cristiana assoggetta la Follia della civiltà eroica e ,quando il
Drago viene finalmente ammansito ,viene legato alla cintola del Sentimento.
Allora la principessa può condurlo per le strade e le piazze della città di Selem e convertire di fronte al miracolo il re e l’intera popolazione. L’arte scenica e figurativa, l’arte circense, la musica d’autore hanno sicuramente in sé un principio di follia che è la forza dinamica e creativa della vita senza la quale il nostro animo non può conoscere la gioia e il divertimento. L’equilibrio tra le necessità funzionali e razionali e la nostra energia vitale è come la lotta eterna del santo con il mostro, e quando la forma acrobatica di questo equilibrio si esprime in bellezza crea le migliori innovazioni nell’arte.
La conduzione del Festival, gli spettacoli selezionati e la Comunicazione giocheranno su questi temi; avranno una simbologia oggettiva con spettacoli circensi, comicità esilarante e stupore estetico per le performance, ed eleganza e bellezza formale in spettacoli raffinati ed allestimenti di arte contemporanea ed artigianato di qualità dall’altra. Un contrasto che vuole divertire, stimolare la fantasia, coinvolgere il pubblico ed infine arricchire il ‘sentimento’ della Alta Langa Valli Bormida ...”
Dir. Art. Aragorn Emrys Silvio jn. Molinar

RAGIONE E FOLLIA
DOMENICA 19 GIUGNO Monastero Bormida
h. 11:30 Apertura del Festival
Si organizza una visita guidata della durata di circa due ore ogni ora dalle h. 14:00 alle h. 20:00
h. 01:00 Chiusura del Festival
Gradita Prenotazione
INFO
327 – 76 78 054 info@quarelli.it
Agenzia

Logo Castelli Aperti